#FOLLOWYOURSELF

#FOLLOWYOURSELF

Con il progetto abbiamo voluto promuovere un uso consapevole delle nuove tecnologie, strumenti di comunicazione potenti ma anche pervasivi. Attraverso linguaggi adeguati alle diverse età e ai diversi ruoli dei destinatari, gli interventi metteranno in luce i vantaggi ma anche i rischi correlati all’uso dei mezzi digitali.

Con #followyourself abbiamo realizzato un lungo percorso che hanno coinvolto migliaia di giovani sul territorio regionale in laboratori e attività culturali. Abbiamo incontrato educatori, pedagogisti e psicologi per discutere e proporre approcci innovativi al fenomeno della dipedenza digitale.

DIPENDENZE DIGITALI

Il tema dell’abuso/dipendenza da mezzi di comunicazione digitali (smartphone in particolare) sta assumendo, anche in Italia, una notevole importanza per la sua diffusione. Circa l’80% dei bambini tra i 3 e i 5 anni iniziano ad usare la tecnologia digitale. Ma il dato più preoccupante è quello relativo ai genitori : il 70% propone l’uso dello smartphone già dai 2 anni di età dei figli.

PROMOSSO DA UNA RETE DI ENTI DEL TERZO SETTORE

Followyourself è un progetto organizzato e realizzato da una rete di associazioni di promozione sociale e di organizzazioni di volontariato che operano nelle Marche. Capofila del progetto sono le Acli delle Marche e gli enti che partecipano sono: Sanidoc, Liberamente, USACLI Marche, ASD Nicola Tritella, Centro iniziativa giovani, AVOM, Lagrù, CTA Marche, Cose di questo mondo, Fucina Musica.

Attività del progetto

Interventi nelle scuole e nei contesti aggregativi

Interventi finalizzati ad una attività informativa circa i rischi e le opportunità legate all’uso di internet e social media.
Tali incontri sono rivolti a ragazzi di età compresa tra i 13 e i 18 anni che frequentano contesti scolastici e aggregativi.
Educatori esperti sul tema svolgeranno assieme ai ragazzi attività laboratoriali ed esperienziali finalizzate a promuovere un uso consapevole delle nuove tecnologie.
Verranno affrontate le diverse tematiche legate all’utilizzo delle nuove tecnologie, sia attraverso un’analisi degli stili di utilizzo e delle credenze legate alle nuove tecnologie che attraverso attività esperenziali mediate dall’uso di materiale informatico dedicato.

Incontri informativi per genitori, educatori e insegnanti

Incontri rivolti ad adulti che a vario titolo ricoprono un ruolo educativo nei confronti di giovani e giovanissimi, finalizzati a promuovere consapevolezza circa i rischi e le opportunità legate all’uso di internet e dei social media.
L’attività si svolge attraverso l’intervento di due psicologi che affronteranno le tematiche del progetto analizzando sia gli indicatori di rischio cui prestare attenzione nel comportamento dei giovani che le strategie protettive per promuovere un uso consapevole di internet e social media.

Help desk remoto

Servizio informativo e orientativo reso da uno psicologo e accessibile tutti i lunedì dalle 16.00 alle 18.30 fruibile attraverso Skype in modalità chiamata, in modalità videochiamata ed in modalità chat. Tale servizio è finalizzato ad un primo contatto per orientare i potenziali utenti verso l’invio più adatto.

Il progetto è finanziato  attraverso l’AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO DI INIZIATIVE E PROGETTI DI RILEVANZA REGIONALE PROMOSSI DA ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO E ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE IN ATTUAZIONE ACCORDO STATO-REGIONE MARCHE 29.12.2017 – ART. 72 D.Lgs. 03 LUGLIO 2017, N. 117 – Codice del Terzo Settore

I PARTNER

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO SUL MONDO ACLI

ISCRIVITI